Zion, birra artigianale alla canapa

Zion, birra artigianale alla canapa …

UZion Birra artigianale alla canapanica nel suo genere la Zion è una birra artigianale alla canapa.

La Zion nasce dal felice incontro fra  Diancanapa ed il Mastro birraio, Domenico La Penta, del birrificio artigianale Rudeboy. Da quest’incontro nasce l’idea di realizzare una “cotta” con la canapa.

Al vulcanico Domenico è bastato poco per dargli il via alla realizzazione di una sua nuova creazione.

L’idea è stata quella di utilizzare le infiorescenze femminili di Cannabis sativa varietà Eletta Campana, allo stesso modo del luppolo, in infusione. Rifermentata poi in bottiglia con mosto di birra senza zuccheri aggiunti.

La Birra non è filtrata, non è pastorizzata, senza conservanti né coloranti.

Una birra i cui unici ingredienti, tutti naturali, sono: acqua, orzo, fiori di canapa, luppolo, lievito.

Perché Zion: Domenico, il Mastro Birraio è un grande appassionato di Bob Marley e dato il suo carattere preciso e meticoloso che un bravo mastro birraio deve avere, ha studiato a fondo la cultura jamaicana.

I testi delle canzoni di Bob Marley sono il suo vangelo che affianca solo alle ricette delle sue”cotte”.
Da qui la scelta del nome per la birra alla canapa, infatti i un testo di una canzone di Bob Marley c’è un riferimento a Zion:

«I say fly away home to Zion, fly away home..

.One bright morning when my work is over, man will fly away home…»

 «Io dico vola a casa a Sion, vola a casa…

Una splendida mattina, quando il mio lavoro sarà finito, l’uomo volerà via a casa»

 (Bob Marley, Rastaman Chant)

Il desiderio del popolo ebreo di ritornare a Sion (Zion) durante la cattività babilonese venne adottato come metafora dagli schiavi afroamericani e dai neri rimasti oppressi dopo la Guerra civile americana che desideravano una patria sicura. Per alcuni tale metafora assume caratteri fisici e geografici molto concreti mentre per altri ha significati più trascendenti e simboleggia il Paradiso.

Produzione: Elegante miscela di malto, luppolo e infiorescenza di canapa, rifermentata in bottiglia con mosto di birra senza zuccheri aggiunti. Non filtrata, non pastorizzata, senza conservanti né coloranti.

Volume Alcolico: 5,5%
Formato: 33 cl.
Ingredienti: Acqua, Malto, Luppolo, Infiorescenza di Cannabis sativa, varietà Eletta campana;

  • CBD 14,1%
  • THC < 0,2 valori molto inferiori al valore di norma (dlg 242 del 2016)

Degustazione della Zion Birra artigianale alla Canapa

Il parere del sommelier: Colore paglierino chiaro opalescente come deve essere una birra non filtrata, schiuma abbondante, compatta e cremosa che lascia sulle pareti del calice i classici merletti di Bruxelles. Al naso presenta morbidi sentori di malto, erba fresca ed eucaliptolo, successivamente note di bergamotto ed anice stellato . Il corpo è leggero e grazie all’aroma delicato e la buona freschezza è piacevole e richiama il sorso.

Acquista Zion Birra artigianale alla Canapa

Rispondi